29Aprile2017

Marwa, Forum Sociosanitario: sentenza giudici francesi tutela vita

 

 

 

Ci uniamo alla gioia enorme della famiglia francese Bouchenafa per il verdetto del Consiglio di Stato francese che ha dato ragione ai genitori della piccola Marwa, stabilendo, contrariamente alle decisioni del collegio medico dell’ospedale La Timone di Marsiglia, che non bisogna interrompere l’alimentazione e la respirazione artificiali somministrate alla bambina, paralizzata da un virus fulminante e con gravi lesioni cerebrali”.

Ad affermarlo, in una nota, e’ il prof. Aldo Bova, presidente nazionale del Forum sociosanitario cristiano, il quale aggiunge:

I genitori amano la piccola Marwa e ritengono che possa riprendersi, perche’ reagisce agli stimoli, come la voce della sorellina. La decisione dei giudici transalpini rafforza la convinzione di coloro che ritengono che la vita vada sempre tutelata e difesa e che per far si’ che la vita delle persone in grave sofferenza continui ci vuole tanto amore”.

Contro la cultura della morte, come semplificazione dei problemi e contro la cultura dello scarto, bisogna lavorare per diffondere la cultura della vita, e prima ancora, la cultura dell'amore, che e’ la forza vera e grande per realizzare cose positive e belle”, conclude la nota.