L'AMCI IN ARGENTINA: SUI PASSI DI PAPA FRANCESCO - IL MESSAGGIO AL CARD. MENICHELLI, IL RESOCONTO E ALCUNE FOTO (2)

 

MESSAGGIO INVIATO A S.E. IL CARDINALE EDOARDO MENICHELLI

Eminenza, carissimo Don Edoardo,  

di seguito il resoconto di sintesi dell'incontro avuto con l'Arcivescovo di Cordoba.

Ieri 20 marzo al pomeriggio con tutto il gruppo AMCI, in pellegrinaggio  sui passi del Cardinale Bergoglio, nostro amato Papa Francesco, ci siamo recati, dopo apposito appuntamento, alla Curia di Cordoba per incontrare l'Arcivescovo. 

L' Arcivescovo ci ha ricevuto insieme ai due Vescovi ausiliari, e insieme ci hanno fatto una bella accoglienza. Subito l'abbiamo salutato per suo conto recando doverosamente il suo personale e fraterno saluto come Assistente Nazionale AMCI.  

L'incontro è durato circa un'ora. 

L'Arcivescovo amabile, disponibile e paterno, di grande spessore spirituale,  si è intrattenuto con noi sui temi della medicina narrativa, dell'umanizzazione delle cure, dell'accoglienza dei migranti. Ha sottolineato l'importanza primaria del ruolo della famiglia e della familiarizzazione inter etnica di cui l'Argentina è di esempio. Ha espresso, inoltre, preoccupazione per la condizione di fame e povertà di un terzo della popolazione argentina a fronte di un esubero di risorse, la cui allocazione è condizionata da una economia di mercato più attenta al profitto che alla solidarietà. 

Abbiamo parlato di una medicina per tutti, senza discriminazione e dei temi della solidarietà. Bellissimo, caloroso e apprezzato, l'intervento dell'Arcivescovo sull'annuncio kerigmatico che fa riferimento alla priorità della famiglia per il bene sociale e per la cura delle fragilità ovunque necessaria nel mondo. 

Dal colloquio con l'Arcivescovo e i suoi ausiliari è emersa una grande influenza della sensibilità di Papa Francesco. 

È stato ribadito il ruolo ecclesiale importante dei medici cattolici. Il Presidente Nazionale, Filippo, ha consegnato all'Arcivescovo lo statuto dell'AMCI per promuovere e ravvivare la presenza dei medici argentini, in federazione,  al servizio della Chiesa e delle Diocesi, per annunciare il Vangelo della vita. Di questo incontro l'Arcivescovo ne parlerà al Papa nella prossima visita ad limina.

 Con affetto don Tommaso e Filippo