19Novembre2017

L'AMCI IN LUTTO PER LA SCOMPARSA DI DIONIGI TETTAMANZI


 

Cinquemila fedeli hanno partecipato stamani nel Duomo di Milano ai funerali del cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano e per  oltre 10 anni Assistente Ecclesiastico AMCI. Numerosi gruppi di persone erano presenti anche all'esterno della Cattedrale. Alla Messa funebre, presieduta dal cardinale Angelo Scola, hanno partecipato 30 vescovi, 8 cardinali e circa mille sacerdoti. Alle esequie era presente anche una qualificata rappresentanza dell’AMCI, guidata dall’Assistente Card. Edoardo Menichelli e dal Presidente Nazionale Filippo Boscia, con il Vice Presidente Franco Balzaretti e Alfredo Anzani, amico e medico di fiducia di Tettamanzi. Erano inoltre presenti i consiglieri nazionali Piero Cioni e Paola Spina, con il Presidente della sezione di Milano Alberto Cozzi, don Roberto Colombo e numerosi nostri iscritti.

 

Alleghiamo qui sotto il COMUNICATO ufficiale AMCI ed il TELEGRAMMA di Papa Francesco.

 

In allegato troverete la BIOGRAFIA, un piccolo ALBUM FOTOGRAFICO AMCI e il testo completo dell’OMELIA del Card. Scola.

 

 

 

NOTA

 

In considerazione del periodo di ferie estive e della chiusura della nostra sede centrale non è possibile, al momento fare di più, ma ci ripromettiamo di raccogliere, non appena possibile, i vari contributi, testimonianze e foto di tutti i nostri dirigenti, che pubblicheremo poi in uno speciale del sito e della rivista.

 

 


 SCOMPARSA CARD. TETTAMANZI: IL CORDOGLIO DEI MEDICI CATTOLICI

 
“L’Associazione Medici Cattolici Italiani in occasione della fine della vita terrena del card. Dionigi Tettamanzi, il quale ha raggiunto la Casa del Padre, ricorda con ammirazione ed affettuoso pensiero l’operato, qualificato e ancorato ai valori evangelici, da Lui svolto nel corso della sua vita sacerdotale a beneficio dell’intera comunita’ ecclesiale italiana”.

 E’ quanto si legge in un comunicato a firma del presidente dell’Associazione Medici Cattolici Italiani, prof. Filippo Boscia, e dell’Assistente Ecclesiastico nazionale, card. Edoardo Menichelli.

 "In particolare, con sentimenti di profonda gratitudine, l’Amci rammenta la generosa attivita’ di sostegno, di indirizzo e di insegnamento per molti anni esercitata a favore dell’Associazione che, nell’illuminata Sua guida spirituale di assistente ecclesiastico nazionale, ha potuto maturare una crescita religiosa tanto collettiva quanto individuale degli iscritti, improntata ad una concezione vocazionale della professione medica indirizzata al servizio dei sofferenti e a difesa della vita. I Suoi saggi e ricchi ammaestramenti vivranno sempre nei cuori di tutti i soci dell’Amci”, conclude la nota.

  INVITIAMO TUTTI A RICORDARLO NELLA PREGHIERA.

 

Uniti in preghiera al cardinale Edoardo Menichelli

 

Filippo Maria Boscia con tutto il Consiglio di Presidenza Nazionale  AMCI, i  past-president ,  i Consiglieri Nazionali, i soci dell'Albo d'oro AMCI e tutti i soci AMCI

N.B. :  la camera ardente sarà aperta alla villa Sacro Cuore di Triuggio. Lunedì pomeriggio, dalle 16, veglia aperta ai fedeli presso il Duomo di Milano; mentre i funerali saranno martedì alle 11,   celebreranno il cardinale Scola e monsignor Delpini. Al termine della cerimonia la salma del cardinale verrà tumulata  in Duomo, sul lato destro della cattedrale, ai piedi dell’altare Virgo Potens dove è presente anche l’urna del beato cardinale Schuster.

 


Pubblichiamo di seguito il telegramma di cordoglio per la morte, avvenuta questa mattina, del Cardinale Dionigi Tettamanzi, del Titolo dei Ss. Ambrogio e Carlo, Arcivescovo emerito di Milano (Italia), inviato dal Santo Padre Francesco all’Em.mo Card. Angelo Scola, Amministratore Apostolico, e a S.E. Mons. Mario Delpini, Arcivescovo eletto:

Telegramma del Santo Padre

NELL’APPRENDERE LA NOTIZIA DEL DECESSO DEL CARO CARDINALE DIONIGI TETTAMANZI, DESIDERO ESPRIMERE LE MIE CONDOGLIANZE AI FAMILIARI E A CODESTA COMUNITA’ DIOCESANA, CHE LO ANNOVERA TRA I SUOI FIGLI PIU’ ILLUSTRI E TRA I SUOI PASTORI PIU’ AMABILI E AMATI.

PENSO CON AFFETTO E RICORDO CON GRATITUDINE L’INTENSA OPERA CULTURALE E PASTORALE PROFUSA DA QUESTO BENEMERITO FRATELLO CHE NELLA SUA FECONDA ESISTENZA HA TESTIMONIATO CON GIOIA IL VANGELO E SERVITO DOCILMENTE LA CHIESA, DAPPRIMA COME PRESBITERO NELL’ARCIDIOCESI DI MILANO, POI COME VESCOVO AD ANCONA-OSIMO, SEGRETARIO DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA, ARCIVESCOVO DI GENOVA, IN SEGUITO ARCIVESCOVO DELLA DILETTA CHIESA AMBROSIANA, INFINE AMMINISTRATORE APOSTOLICO DI VIGEVANO.

SEMPRE SI DISTINSE COME PASTORE SOLLECITO, TOTALMENTE DEDITO ALLE NECESSITA’ E AL BENE DEI SACERDOTI E DEI FEDELI TUTTI, CON UNA PECULIARE ATTENZIONE AI TEMI DELLA FAMIGLIA, DEL MATRIMONIO E DELLA BIOETICA, DEI QUALI ERA PARTICOLARMENTE ESPERTO. ELEVO LA MIA PREGHIERA AL SIGNORE AFFINCHE’, PER INTERCESSIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA, CHE EGLI HA TANTO AMATO, ACCOLGA QUESTO SUO FEDELE SERVITORE NEL GAUDIO E NELLA PACE ETERNA, E DI CUORE IMPARTO A COLORO CHE NE PIANGONO LA SCOMPARSA LA BENEDIZIONE APOSTOLICA, CON UN PENSIERO SPECIALE PER QUANTI LO HANNO AMOREVOLMENTE ASSISTITO IN QUESTI ULTIMI TEMPI DI MALATTIA.

 FRANCISCUS PP.

 DAL VATICANO, 5 AGOSTO 2017

 

Attachments:
Download this file (Album Fotografico AMCI.pdf)ALBUM FOTOGRAFICO AMCI[ ]4010 Kb
Download this file (BIOGRAFIA tettamanzi.pdf)BIOGRAFIA UFFICIALE[ ]337 Kb
Download this file (Omelia-card.-Scola_Congedo-card.-Tettamanzi-003.pdf)OMELIA SCOLA[ ]713 Kb